Ascolta live la web radio

Conferenza

Published on gennaio 19th, 2017 | by Mauro Calbi

0

CHE COSA FANNO OGGI I FILOSOFI? Alessandro Bondi 21 gennaio ore 17

Domenica 22 gennaio 2017 alle 17 nel ridotto del Teatro della Regina di Cattolica, piazza della Repubblica (accanto alla Biblioteca), il giurista Alessandro Bondi terrà una conferenza dal titolo Cognizione di causa.Siamo dunque più che mai nel vivo del tema proposto quest’anno per la rassegna “Che cosa fanno oggi i filosofi ?”, la manifestazione organizzata dalla Biblioteca Comunale di Cattolica sin dal 1980: in questo caso assumendo come oggetto e soggetto filosofico la nozione di causa come viene trattata ogni giorno nei tribunali: si potrebbe dire che la domanda di fondo è “qual è la causa che si dibatte in una causa?”.

Una domanda con ampi quarti filosofici per cui poco aiuta il vocabolario.
“Nel diritto processuale, – si legge nel dizionario Treccani on line – controversia portata davanti all’autorità giudiziaria […] causa persa o perduta; avvocato delle cause perse, chi, anche fuori del tribunale, si fa difensore di opinioni o di ragioni prive di buon fondamento: quel signor dottor delle cause perse (Manzoni)”.
Si badi, come racconta lo stesso Bondi in un articolo dal titolo ironico Philosophieverbot (in Studi in onore di Giorgio Marinucci, Giuffrè 2006) che la filosofia viene considerata “verbot” cioè vietata a chi professa il mestiere di giurista.
Si tratta di un articolo che è un vero e proprio saggio che culmina nella individuazione del penalista filosofante, che si misura persino con le nuove scienze quantiche, insomma un giurista che non può omettere di pensare per spiegare e per ciò di applicare.

Alessandro BondiAlessandro Bondi è professore di diritto penale nella Università di Urbino dove ricopre diversi incarichi importanti, come quello di coordinatore interuniversitario delle ricerche in materia di Antimafia e riveste ruoli di responsabilità in diversi organismi italiani e stranieri che si occupano di diritto penale; in ambito accademico tiene corsi alla Columbia University e nella Università di San Marino; dal 2008 è capo della sezione di coordinamento in materia di legge criminale di livello nazionale e internazionale dell’Università di San Marino. Dal 2012 è coordinatore tecnico dell’“Osservatorio del crimine” della Regione Emilia-Romagna; è membro di diversi comitati scientifici di riviste e Centri studi.
Tra i suoi libri: (2012) Tredici passi nel diritto penale europeo, Aras; (2008) con Alberto di Martino e Gabriele Fornasari, I reati contro la pubblica amministrazione, 2. ed. aggiornata e riveduta, Giappichelli, Torino; (2008) Stravaganze del diritto penale, Giappichelli, Torino (2004) con Alberto di Martino e Gabriele Fornasari, I reati contro la pubblica amministrazione, 1. ed., Giappichelli, Torino; (2000) Problematiche dell’aggiotaggio. Questioni interpretative e necessità di riforma, Num. monografico StUrb., Giappichelli, Torino; (1999) I reati aggravati dall’evento tra ieri e domani, ESI, Napoli, 1-470; (2009) con Gabriele Marra – Paolo Polidori, Il prezzo del reato, Giappichelli, Torino.

Ogni incontro prevede la proiezione di un breve estratto scelto tra i più rilevanti dall’archivio filosofico video della Biblioteca, pertinente per analogia o differenza. In questo caso un estratto dalla conferenza tenuta nel 1996 da Gherardo Colombo dal titolo Che cos’è una magistratura nell’ambito del ciclo Lo spirito delle leggi.

SEGUIRA’

Domenica 29 gennaio, ore 17
IVANO DIONIGI, Professore di Letteratura Latina, Università di Bologna
La conoscenza della parola

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il ciclo di conferenze è stato riconosciuto quale attività di aggiornamento per insegnanti di ogni ordine e grado con provvedimento dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

Informazioni:
Biblioteca Comunale di Cattolica,
tel. 0541 966603
www.cattolica.net

 

Tags: ,


About the Author

Mauro Calbi

Dj e video dj. Revival dalla dance '70 ad oggi. Hard rock ed un pizzico di heavy metal, ma non disdegno i grandi della classica.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − 8 =

Back to Top ↑