Ascolta live la web radio

Eventi

Published on luglio 15th, 2015 | by Francesco

0

Balnear Style – Grafica Underground nella Cultura degli Anni ’80

Cattura di schermata (38)

Domenica 19 luglio inaugurazione della mostra”Balnear Style – Mickey and the Mouses – Grafica Underground nella Cultura degli Anni ’80” di Maurizio Castelvetro.

Ospita lo SPAZIO°Z di Radio Talpa – Cattolica, via Del Prete 7/A.

Inaugurazione dell’evento culturale dalle ore 17 alle 22 con “Original documents audiovideo super 8 – Special soundtrack – Radio waves – Buffét.
La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle ore 17 alle 20 fino al 16 agosto.

BALNEAR STYLE – MICKEY AND THE MOUSES Grafica Underground di Maurizio Castelvetro nella Cultura degli Anni 80 Dalla seconda metà del secolo scorso, nella più sana tradizione rock’n’roll, la musica è il medium prediletto per veicolare l’identità giovanile, nelle sue pulsioni ideali, attraversando narrazioni e personaggi emblematici. Ogni epoca storica ruota attorno a valori propri, ogni decennio traccia una direzione. Gli anni ’80, che qualche somaro identifica solo con il craxismo o con una immagine glamour e superficiale, sono anni cruciali: nel settore musicale, a partire dall’energia iconoclasta del punk, essi sono caratterizzati come gli anni della new wave, un genere che ha rappresentato una visione dell’universo creativo provocatoria ed ecumenica, in cui tutti i generi – e le relative tribù – musicali avevano spazio e attenzione, nel nome di una apertura mentale a 360°. Era la rappresentazione pluralista e un p  caotica di quello che sarebbe diventato il mondo digitale, interconnesso su scala globale, frequentato da presenze eterogenee spesso ossessionate dalla propria identità. Precisamente in questa visione si inserisce l’esperienza di Maurizio Castelvetro. Curioso ed eclettico studente nella dinamica facoltà di architettura di Firenze durante i primi anni ’80, dopo aver attraversato il jazz, il pop, il rock politico, gli indiani metropolitani, scopre la sua appartenenza alla generazione newwave, decidendo programmaticamente di diventarne uno dei cantori, frequentandone assiduamente i luoghi di ritrovo (Slego e Aleph in Romagna, Banana Moon a Firenze), fondando con altri creativi il gruppo riminese di operatori multimediali Complotto Grafico e supportando attivamente la locale Radio Talpa . In questo magmatico contesto culturale giovanile, per , il più libero mezzo di espressione è il gruppo musicale Mickey and The Mouses, di cui è parte integrante con il nome d’arte Rolling Trone, nel ruolo di non-musicista, curatore integrale dell’immagine del gruppo e dei testi. Fotografia, SUPER8, moda, testi ma soprattutto grafica sono i canali espressivi utilizzati prima, durante e dopo i concerti: una multimedialità praticata a partire dalla prima affissione grafica notturna a Rimini che li rende nel giro di un giorno il gruppo più “famoso” di tutta la scena musicale della bassa Romagna, ancor prima di esibirsi, immediatamente contattati per una intervista a Radio San Marino… MICKEY AND THE MOUSES (con la corrispondente sezione elettronica SIP AND THE ENEL BOYS), originari di Cattolica, negli anni tra il 1980 ed il 1984 attraverso la direzione artistica di Castelvetro fanno del microcosmo della Riviera adriatica il loro elemento ispiratore, passando dall’invenzione del balnear rock al più multimediale balnear style, decidendo che la loro identità nella scena musicale debba corrispondere con quella del luogo in cui vivono, trasfigurata attraverso quella sorta di sovraeccitazione divertita e disincantata dei meccanismi comunicativi – e dei codici turistici – ben visibile nella produzione grafica e trasferita nei testi e nelle musiche frenetiche. La mostra prevede l’esposizione di una nutrita selezione delle grafiche create da Castelvetro per il gruppo musicale – o attorno ad esso – utilizzate come promozione o autopresentazione nei numerosi concerti tenuti nelle piazze o nei locali underground lungo l’asse Romagna-Firenze-Roma, realizzate all’origine utilizzando collage, lettere trasferibili e fotocopiatrice, ed ora in mostra sia in originale che in ingrandimento fotostatico. Oltre a questo nucleo di opere, è esposto un ulteriore gruppo di materiali grafici di varia provenienza – sempre gravitanti attorno ai Mickey ed a Castelvetro – in grado di suggerire il vivace contesto culturale e l’interscambio di ispirazioni creative sia in ambito locale che nazionale ed internazionale; a completamento, una significativa sezione di riviste e pubblicazioni degli anni ’80 anche rare… ed anche in vendita. L’apertura della esibizione è prevista per domenica 19 luglio 2015 dalle ore 17:00 alle 22. Durante l’hoppening inaugurale saranno presentati materiali audiovisuali originali: le registrazioni digitalizzate di “Radiofonia moderna”, un programma di Maurizio C(astelvetro) trasmesse nei primi anni ’80, e – alle ore 18:30 e 21:00 – la proiezione dei videoclip autoprodotti, le registrazioni live di concerti ed eventi dei Mickey, i SUPER8 in gran parte utilizzati durante i concerti, a commento sonoro dei quali vi sarà un reading per voce sintetizzata dei testi del gruppo specificamente realizzato per l’occasione da P.G. a.k.a. SUPER8BIT, coautore delle musiche e di numerosi testi dei Mickey. La proiezione verrà replicata il 16 agosto, nella giornata di chiusura della esposizione. Non mancherà un rinfresco offerto a tutti i partecipanti!
LA ESPOSIZIONE È APERTA DAL 19 LUGLIO AL 16 AGOSTO 2015 TUTTI I GIORNI DALLE 17:00 ALLE 20:00 PRESSO SPAZIO°Z IN VIA V. DELPRETE 7/A A CATTOLICA (RN)

Tags: , , , ,


About the Author

Annata 1991. Musicista, compositore, dj e tutto quello che concerne la musica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 5 =

Back to Top ↑