Ascolta live la web radio

Eventi

Published on Luglio 1st, 2019

0

Good Vibrations 2019: 3-31 luglio in Piazza del Tramonto, Cattolica

Al via la terza edizione di #GoodVibrations nella spendida cornice della Piazza Del Tramonto di Cattolica, nella zona del porto.
Dal 3 al 31 luglio 2019, a partire dalle 21,30, 5 appuntamenti con 5 storie raccontate e suonate per arrivare al cuore della grande musica che ha fatto la storia del #Novecento e non solo.

Il 3 luglio si parte alla grande con un mito dell’anti-canzone italiana come Massimo Zamboni (già CCCP Fedeli alla linea e Consorzio Suonatori Indipendenti) che si confronta col mito dei miti della canzone e dell’anti-canzone: Bob Dylan.
Zamboni si farà cantastorie per portarci, con la sua voce poetica, nella poesia scritta e suonata dal grande Menestrello di Duluth. Le musiche arriveranno un po’ dal grande schermo, da cui Dylan farà le sue rimostranze, un po’ dal vivo, perché ad accompagnare Zamboni ci sarà uno straordinario duo di musicisti: gli #AcustingPlaysDylan formati da Erik Montanari alla chitarra e alla voce e da #AndreaConforti alla voce, armonica e tamburelli.

Si prosegue, il mercoledì successivo, 10 luglio, con Carlos Forero e i suoi Cumbia Poder per andare ad attraversare il continente che alla musica ha donato colori e allegria per nelle mille traversie e nei tanti colpi di stato, nei tanti El pueblo unido Jamas serà Vencido e nelle infinte danze che quei popoli hanno creato. A portarci in quei luoghi fantastici della geografia e della storia oltre alle canzoni ci saranno i racconti che Forero intreccerà con quelli di Visconti, curatore della rassegna e amante di quella musica. I Cumbia Poder coloreranno di danze e musica la Piazza del Tramonto fin dentro la notte per un concerto a fine narrazione che si prevede esplosivo.

Il 17 luglio sarà la volta di Lucio Dalla, forse il più grande musicista italiano del dopoguerra, riletto e interpretato dal trio di EnRico Farnedi che oltre a riportarci nelle indimenticabili musiche del Lucio ci porterà anche un po’ dentro la sua storia, soprattutto dentro la storia della sue canzoni,  da quelle del periodo in cui i testi li scriveva un grande poeta come Roberto Roversi, amico fraterno di Pier Paolo Pasolini, Eretico & Corsaro, e siamo negli anni 70, fino a quelli che ha scritto di suo pungo, regalando alla canzone italiana una lingua che nessuno aveva mai osato usare prima.
In questa #SeraDeiMiracoli saranno le luci del porto di Cattolica, Emilia-Romagna, Italy invece di quelle di Roma in cui ci sembrerà “di sentire il rumore di una nave sulle onde…”.

Il 24 luglio il progetto più ambizioso: affidare a un quartetto d’archi d’eccezzione, quello condotto da Valeria Sturba, una riletture di alcuni brani amatissimi della non sempre amata Amy Winehouse.  A portarci nel suo tormentato mondo una scrittrice molto amata dei nostri tempi: Nadia Terranova, candidata quest’anno a Il Premio Strega e già nelle cinquina finalista, che intreccerà le storie e i pensieri di cui si fanno ricchi i suoi romanzi alla personale storia di Amy Winehouse, che per una sorte di affinità elettiva si rivelerà essere un gioco di specchi incrociati.
Il quartetto d’archi è così composto:
Valeria Sturba – violino, percussioni e voce
Dimitri Sillato – violino
Giuseppe Franchellucci – violoncello
Stefano Senni – Contrabbasso

Una serata da portare negli annali

Per chiudere Emiliano Visconti proverà a portarci nel mondo di Mina, la gigantessa, la più grande, la più brava, la “miglior cantante del mondo” secondo uno che di musica se ne intendeva: Louis Armstrong. Una donna straordinaria, di un’intelligenza tagliente, spregiudicata, spudorata e imprevedibile, oggi quasi donna del mistero, che pare eterna.
Nel non facile gioco di rileggere questa sacerdotessa del canto abbiamo chiamato una giovane musicista alla quale sicuramente Mina stringerebbe la mano e sfiderebbe in duetto: Cristina Di Pietro, che col suo quartetto a Mina fa onore e a voi farà venire la pelle d’oca.

Ogni incontro si concuderà con un breve concerto

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Programma – tutti i mercoledì di luglio:

3 luglio – Piazza del Tramonto, 21,30
Massimo Zamboni
racconta
Bob Dylan
Live: #AcustingPlaysDylan

10 luglio – Piazza del Tramonto, 21,30
Carlos Forero y Emiliano Visconti
raccontano
#Sudamericana
Live: Cumbia Poder

17 luglio – Piazza del Tramonto, 21,30
EnRico Farnedi
racconta
Lucio Dalla
Live: EnRico FarnediTrio

24 luglio – Piazza del Tramonto, 21,30
Nadia Terranova
racconta
Amy Winehouse
Live: Molossos

31 luglio – Piazza del Tramonto, 21,30
Emiliano Visconti
racconta
Mina
Live: Cristina Di Pietro Quartet

Tags: ,



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + venti =

Back to Top ↑